Fidelis Andria 0-0 Audace Cerignola

Serie D/H 2^ Gta – Dom 04/10/2020 15:00 – Stadio “Degli Ulivi”, Andria 

Fidelis Andria …….. 0

(3-4-2-1) Anatrella; Paparusso, Venturini (89′ Tusiano), Lacassia; Carullo (73′ De Santis), Busetto, Bolognese, Zingaro (72′ Minincleri); Prinari, Russo (60′ Adusa); Cristaldi. A disp: Petrarca, Tutino, Notaristefano, Azzarito, Zammit. All: Panarelli

Audace Cerignola … 0

(3-4-1-2) Chironi; Amoabeng, Allegrini (70′ Petrosa), Siletti; Russo, Conti (59′ De Cristoforo), Esposito, Colucci (73′ Salvemini); Achik (90′ Acampora), Leonetti (73′ Alfarano); Tedesco. A disp: Fares, Amabile, Monopoli, Muscatiello. All: Pazienza

Note: Rigore fallito al 71′ Leonetti (AC).

Ammoniti: 19′ Amoabeng (AC), 22′ Conti (AC), 36′ Bolognese (FA), 59′ Achik (AC), 66′ Siletti (AC), 69′ Tusiano (FA), 76′ Venturini (FA).

Espulsi: 86′ Russo (AC)

 

Finisce a reti bianche un derby meglio giocato dalla Fidelis Andria nel primo tempo contro una ripresa invece di marca cerignolana con i foggiani che sbagliano anche un calcio di rigore al 71′ con Leonetti, attaccante di origine andriese, per un ingenuo fallo di frustrazione dil neo entrato Tusiano in ripiegamento difensivo.

Al 95′ la Fidelis ha sul sinistro delo stesso Tusiano la palla buona per cambiare le sorti del match, ma la girata a volo e da posizione ottimale dell’ex Orta Nova finisce clamorosamente alta sulla traversa.

Fidelis da rivedere con una squadra scollegata tra i reparti e poco incisiva. Le due mezze punte troppo Prinari e il neo acqisto Russo risultano troppo frenetiche e che servono poche palle giocabili alla prima punta Cristaldi, spesso troppo solo a fare sportellate con la solida difesa cerignolana. Da rivedere il cambio di modulo in corso di gara con il passaggio  alla difesa a quattro .