Dopo gli entusiasmi del calciomercato, la Fidelis Andria è chiamata alla prova Francavilla

Dopo gli entusiasmi del calciomercato per gli arrivi di D’Agostino, Ola e Millien, la Fidelis Andria deve subito concentrarsi sul campionato perché al Degli Ulivi arriva l’ostico Francavilla

Calciomercato Fidelis Andria. Daniel Ola, Gaetano D'Agostino, Pascal Millien
Calciomercato Fidelis Andria. I neo acquisti Daniel Ola, Gaetano D’Agostino, Pascal Millien.
Elaborazione grafica AndriaFidelisBlog

Alla faccia della settimana intensa. È stata una settimana più che intensa per la Fidelis Andria, in cui il calciomercato l’ha fatta da padrona, portando la formazione biancazzurra sulle prime pagine sportive, in tutta italia e non solo, per l’ingaggio a sorpresa del centrocampista, ex Roma, Fiorentina, Udinese, Siena, Bari ed ex nazionale, Gaetano D’Agostino.

Roba da Serie A per intenderci. Un giocatore che già in Serie B sarebbe sprecato per la classe che può esprimere in campo, figuriamoci nella quarta serie. La speranza è che D’Agostino, che ieri sera durante la sua presentazione ufficiale ha nuovamente espresso la sua felicità e convinzione nell’aver sposato il progetto della Fidelis Andria, sia in un buono stato fisico. Intanto le visite mediche sono state superate e la firma su contratto, che lo legherà alla Fidelis per un anno, è stata apposta.

afb_dagostino_fiore
Gaetano D’Agostino e il pres. Fiore durante la presentazione dell’ex nazionale azzurro

Un arrivo che ha fatto “ingiustamente” passare in secondo piano altri due ingaggi eccellenti per la Fidelis, come quelli del difensore centrale Daniel Ola, ex Lazio, Cesena e di diversi altri club in Europa, e del centrocampista esterno, nazionale haitiano, Pascal Millien. In pratica, stiamo parlando di due acquisti, questi ultimi, che già loro possono considerarsi un lusso per la categoria, più un altro, quello di D’Agostino, assolutamente “fuori da ogni logica”!

Una settimana così intensa che ormai la gara vittoriosa di domenica scorsa in trasferta contro la Us Scafatese sembra un lontano ricordo. E invece così non deve essere. Infatti, dobbiamo mettere subito da parte i facili entusiasmi (per carità più che giustificabili) e buttarci con la testa al campionato, perché domani arriva al Degli Ulivi un Francavilla FC che sette giorni fa ne ha fatti cinque al Grottaglie nella vittoriosa gara d’esordio.

Dopo questa grande ventata di positività in casa Fidelis, non sarebbe proprio il caso di fare passi falsi alla prima al Degli Ulivi, anche perché l’unico nuovo acquisto disponibile per domenica è il solo Gaetano D`Agostino, mentre i tempi di attesa dei transfer di Millien e Ola sono di quasi 30 giorni.

Nel frattempo quindi, dobbiamo contare su delle “forze ridotte”, evitando soprattutto di commettere gli stessi errori difensivi, sotto porta e mentali di sette giorni fa, prendendo invece quel che c’è stato di buono in quella gara, i 3 punti ovviamente, ma anche l’ottimo l’approccio alla gara, l’atteggiamento del primo tempo e la facilità a creare azioni pericolose.

Tutti entusiasti ok, ma è sempre in campo che deve parlare e che alla fine ha sempre ragione.

Potrebbe anche interessarti:

  • 26 November, 2018 - Fidelis Andria 2-0 Gragnano: 1-2 Bartoletti ed è nono risultato utile consecutivo!

  • 12 November, 2018 - Audace Cerignola 1-1 Fidelis Andria: la vittoria nel derby sfuma nel finale

  • 5 November, 2018 - Fidelis Andria 2-0 Pomigliano: terza vittoria consecutiva e 13 punti nelle ultime cinque gare

  • 29 October, 2018 - Taranto 1-3 Fidelis Andria: tre gol in trasferta alla capolista non si fanno per caso!

  • 26 October, 2018 - Presentato il nuovo organigramma della Fidelis Andria 2018

  • 2 September, 2018 - 2 Settembre 2018: la nuova rinascita della Fidelis Andria

  • 1 September, 2018 - Mr Potenza: impossibile dire di no alla Fidelis Andria

  • 30 August, 2018 - La Fidelis Andria inserita nel Girone H di Serie D 2018/19

  • 29 August, 2018 - Colpo Fidelis Andria: preso Iannini e due Under

  • 28 August, 2018 - I nuovi “primi” acquisti della SSD Fidelis Andria 2018

  • Hai trovato questa notizia interessante? Condividila sui Social Network…