Crederci o non crederci ancora nella salvezza diretta? Il dilemma dell’Andria tra il Frosinone e il Lanciano

Arrivati a questo punto della stagione è quasi inevitabile dare uno sguardo al calendario e farsi due calcoli, i quali statene certi, verranno puntualmente smentiti. Ecco perchè non mi va di fare previsioni. Però una cosa è giusto dirla, e cioè che in genere ci si lamenta delle avversità che il calendario propone, e quest’anno in particolare, col difficoltoso inizio di campionato che ci è toccato, e col finale di fuoco che ci attende, quando affronteremo nelle ultime partite Siracusa e Pergocrema (ipotizzando un Portogruaro appagato all’ultima giornata), siamo sicuramente un pò in debito con la buona sorte.

Qualcuno ci crede ancora... i numerosi tifosi Andriesi a Frosinone! (Fonte immagine www.frosinonecalcio.com)

Ma c’è un ma! Cioè che non possiamo solo lamentarci delle difficoltà senza vedere che continuamente voltiamo le spalle alla buona sorte. Abbiamo già fatto all’andata il colossale errore di affrontare 3 gare in casa consecutive (contro Piacenza, Feralpisalò e Bassano) conquistando solo 5 dei 9 punti in palio. Oggi, a 9 gare dalla fine, abbiamo la nuova enorme occasione di avere due gare interne consecutive in un momento così cruciale della stagione, nell’ordine contro Lanciano e contro una diretta concorrente come il Latina, e davvero non possiamo permetterci di fare ulteriori passi falsi.

Abbiamo inoltre la fortuna di incontrare Domenica prossima un Lanciano che in settimana ha recuperato un turno, perdendo in casa contro il Piacenza (altra nostra diretta concorrente che dopo il 3 a 0 a Prato è andata a prendersi altri 3 punti in trasferta), e quindi presumibilmente più stanca di noi.

Si lo so, qualcuno penserà che anche Domenica scorsa il Frosinone doveva essere “spompanto” perchè aveva recuperato una gara in settimana, e poi sappiamo com’è andata. Giusto, ma se i ruoli tra noi e Lanciano fossero stati inversi, cioè se avessimo avuto noi un turno infrasettimanale, non avremmo forse pensato che la gara domenicale sarebbe stata difficile perchè saremmo stati più stanchi? Io dico proprio di sì, quindi perchè per una volta non cerchiamo di sfruttare questi vantaggi?

Senza pensare già al Latina, concentriamoci sul Lanciano e non lasciamoci scappare quest’occasione. Miriamo ai 6 punti in due gare… ma cominciamo a fare i primi 3, perchè la classifica si fa davvero preoccupante e non possiamo continuare a sprecare così tanto. Abbiamo già gettato al vento una potenziale occasione domenica scorsa, perchè contro un Frosinone che ha fatto solo un tiro in porta, potevamo e dovevamo decisamente fare di più!

Per fortuna non ho sentito ancora dire in giro “Andria-Lanciano prevedo pareggio”! Finalmente ci si sarà resi conto che i gemellaggi tra le tifoserie non hanno nulla a che fare col campo (per fortuna), o almeno nulla dovrebbero avere a che fare col campo.  Quindi prendiamoci questi 3 punti fondamentli per la nostra stagione.

Parliamo chiaro: ci crediamo ancora o no? Ma soprattutto la squadra ci crede ancora nella possibilità di raggiungere una salvezza diretta o ha già tirato i remi in barca. Io personalmente domenica mi attendo delle risposte ben precise dalla squadra. Mi aspetto una formazione affamata e determinata, che nulla lasci agli avversari.

Scusate l’enfasi, ma quella di Domenica sarà probabilmente la gara più importante della stagione. La gara sparti acque. Se si vince tornerà l’entusiasmo per affrontare nel migliore dei modi il Latina, e i successivi scontri diretti contro Bassano, Piacenza e Feralpisalò. Se invece non dovessero arrivare questi benedetti 3 punti… che si salvi chi può, perchè le nostre avversarie stanno macinando punti.

 

Cosa ne pensi? Esprimi il tuo parere commentando il post.

 

Potresti anche essere interessato a:

England C 1-1 Italia LegaPro: Social Photogallery

England C 1-1 Italia LegaPro (International Challenge Trophy): Live via Twitter

Meccariello probabile titolare contro l’Inghilterra nel Challenge Trophy a Fleetwood

England C vs Italia LegaPro: Meccariello dall’Andria alla sfida all’Inghilterra nell’International Challenge Trophy

Andria 2-0 Carrarese: Nuovo inizio o solita illusione?

Prato 2-1 Andria: L’obiettivo stagionale? Evitare l’ultimo posto!

Andria “Under” Construction

Cresciuto a pane e Fidelis (Andria)

Andria 1-2 Trapani: “Abbiamo fatto una partita impeccabile, poi ci sono stati due svarioni”

Triestina 1-1 Andria: Il solito non-gioco, ma almeno portiamo a casa un punto