England C vs Italia LegaPro: Meccariello dall’Andria alla sfida all’Inghilterra nell’International Challenge Trophy

Domani alle 20:30 ora Italiana, la Nazionale di LegaPro, composta da giocatori di I e II Divisione Under 21, affronterà all’Highbury Stadium di Fleetwood (a una 70ina di chilometri da Manchester), la selezione England C, composta da giocatori Under 23 militanti in club della Conference National League, quinta categoria nazionale facente parte della Football Association (FA).

Meccariello convocato dalla Nazionale di LegaPro per la gara contro l'Inghilterra. Fonte immagine www.madeinandria.it

La gara valida per il secondo turno dell’International Challenge Trophy, ha inoltre un particolare fascino per noi tifosi andriesi, perchè vede “l’andriese” Biagio Meccariello convocato per questa affascinante gara in terra Inglese.

Delle ottime prestazioni dell’Under di origine campana come terzino (e non solo) in maglia Andria se ne sono accorti un pò tutti, e l’interesse di club di Serie A come Genoa e Juventus ne sono la diretta conseguenza. In più, questa nuova chiamata dai tecnici della Nazionale di LegaPro Giorgio Veneri e Carlo Ripari per la seconda gara del Challenge Trophy, è il giusto premio per un avvio di stagione davvero da incorniciare, per un ragazzo di 20 anni che solo 8 mesi fa giocava in Serie D ed oggi è titolare inamovibile (e lo sarebbe stato anche se non fosse stato un Under!) in I Divisione.

 

Ora la domanda che un pò a tutti sarà sorta spontanea è: “ma che è questo Challenge Trophy?”. In realtà neanch’io ne sapevo troppo, ma ho cercato di informarmi, e ora vi racconto un pò cosa ho capito.

L’International Challenge Trophy è  un torneo internazionale sotto l’egida della Uefa, giunto alla sua quarta edizioni (le precedenti sono state vinte da Inghilterra, Belgio e Portogallo), a cui partecipano le rappresentative nazionali Under 23, mentre l’Italia partecipa con la rappresentativa U21 della LegaPro.

All’edizione 2011-13, oltre all’Italia partecipano altre 7 nazionali, di cui Belgio,Inghilterra e Russia nel Girone A con gli azzurri e Galles, Turchia, Norvegia ed Estonia nel Girone B. Le prime classificate di ogni girone si affrontano nella finale.

Nel Girone A si gioca la seconda gara, appunto quella tra Inghilterra e Italia, dopo quella disputata sempre dagli azzurri il 30 Novembre scorso contro il Belgio a La Louvière e terminata 2 a 2.

Sarebbe davvero bello che Mec partisse titolare in questa gara che verrà disputata in una situazione ambientale di sicuro entusiasmante. E’ risaputo come gli Inglesi siano attaccati alla loro nazionale a qualunque livello, in più facendo un giro su internet e su alcuni siti web locali di Fleetwood, si evince come l’entusiasmo è davvero percettibile per questa gara. Il sito della Football Association, ha annunciato che i biglietti per la gara (che tra l’altro sono gratuiti… bastava solo prenotarsi) non sono più disponibili in quanto andati esauriti. Sold Out quindi per Inghilterra vs Italia, con 5.663 spettatori ad incitare i leoni inglesi. Qui di seguito la pagina web della FA che annuncia il tutto esaurito.

La FA annuncia il tutto esaurito all'Highbury Stadium di Fleetwood

 

Per finire, visto che siamo in Inghilterra, patria dei moderni stadi di calcio, e soprattutto luogo in cui storicamente lo stadio è ritenuta la vera casa del Club che ci gioca (un club uno stadio), diamo uno sguardo allo stadio in cui avverrà questa sfida di domani.

Come detto si tratta dell’Highbury Stadium di Fleetwood (ovviamente non è il mitico Highbury di Londra casa dell’Arsenal fino a pochi anni fa, prima che venisse abbattuto per dar spazio a residenze e il club spostato nel nuovo Emirates Stadium), casa dell’Fleetwood Town FC, club fondato nel 1908 e oggi al vertice della Premier Conference League.

L’Highbury Stadium, casa dei “Fleet” dal 1939, ha “subìto” negli ultimi anni, per volontà del Club che ne è proprietario, una energica opera di restyling e nel Marzo 2011 è stata inaugurata la Parkside Stand, la nuova tribuna principale da 2.000 spettatori, che ha portato la capacità dell’impianto ad oltre 5.500 posti. Sul lato oppostao c’è la Highbury Stand, inaugurata nel 2008, mentre dietro le porte ci sono le due “tradizionali” terrace con posti in piedi, di cui  la Memorial Stand ospita i tifosi di casa, mentre la Percy Ronson Stand quelli ospiti. Tutto l’impianto è ovviamente coperto visto l’umido clima Inglese.

Ecco qui di seguito alcune immagine dell’Highbury Stadium di Fleetwood.

Vista aerea dell'Highbury Stadium di Fleetwood

Vista della Parkside Stand

La Parkside Stand durante una gara del Fleetwood Town FC

L'esterno della Parkside Stand con ingresso all'area Hospitality

 

Di seguito la situazione ad oggi dell’International Challenge Trophy 2011-13:

Risultati Group A
Belgium 2-2 Italy 30 November 2011 in La Louviere
England Italy 28 February 2012 in Fleetwood
Russia England 4 June 2012
Russia Belgium 15 August 2012
Belgium England 12 September 2012
Italy Russia To be Confirmed
Classifica Group A  
P W D L F A GD PTS
Belgium 1 0 1 0 2 2 0 1
Italy 1 0 1 0 2 2 0 1
England 0 0 0 0 0 0 0 0
Russia 0 0 0 0 0 0 0 0
Risultati Group B
Estonia 1-2 Wales 5 October 2011 in Tallinn
Turkey 1-1 Norway 14 November 2011 in Antalya 
Turkey Estonia 29 February 2012 in Adana
Norway Wales 5 June 2012
Estonia Norway 11/16 October 2012
Wales Turkey 11/16 October 2012
Classifica Group B 
P W D L F A GD PTS
Wales 1 1 0 0 2 1 1 3
Norway 1 0 1 0 1 1 0 1
Turkey 1 0 1 0 1 1 0 1
Estonia 1 0 0 1 1 2 -1 0

 

Cosa ne pensi? Esprimi il tuo parere commentando il post.

 

Potresti anche essere interessato a:

Andria 2-0 Carrarese: Nuovo inizio o solita illusione?

Prato 2-1 Andria: L’obiettivo stagionale? Evitare l’ultimo posto!

Andria “Under” Construction

Cresciuto a pane e Fidelis (Andria)

Andria 1-2 Trapani: “Abbiamo fatto una partita impeccabile, poi ci sono stati due svarioni”

Triestina 1-1 Andria: Il solito non-gioco, ma almeno portiamo a casa un punto

Andria 2-1 Barletta: Derby memorabile e il cuore batte ancora

Si dice che i derby li vincono le squadre più scarse: speriamo sia vero anche per Andria v Barletta

Andria 0 Catanzaro 4: Chi si ritira dalla lotta…

Paolucci saluta Andria dopo 80 volte in maglia azzurra e va in B