Andria v Spezia: Leoni contro aquile… chi avrà più fame?

Preview: Andria v Spezia

Lega Pro 2011/12 – I Divisione/B – 1a Giornata Ritorno
Dom 8 Gen 2012 h14:30
Andria, Stadio Degli Ulivi

Facebook: ANDRIA v SPEZIA


Quattro mesi fa, il 4 Settembre, all’esordio del campionato faceva caldo, l’estate stava finendo e noi andriesi ci apprestavamo ad affrontare l’inizio di campionato con tanta fiducia ed ottimismo. Eravamo caldi, eravamo pronti ad affrontare lo squadrone Spezia a testa alta e senza troppi timori. Anche lo Spezia era fiducioso e anche troppo spavaldo. Forse ci avrà preso sottogamba? Forse sì. Finì 0-0, fummo i primi a far capire alla formazione ligure che anche se hai una squadra da Serie B, prima devi vincere la I Divisione per andarci.

Oggi, quattro mesi dopo, in pieno inverno fa freddo. Siamo freddi, tutto l’ambiente Andria si è raffreddato. Forse siamo abituati ad andare in letargo in inverno. Gli ultimi anni dimostrano che abbiamo prestazioni disastrose a cavallo del termine del girone d’andata, per poi risbocciare con i primi caldi.

Purtroppo siamo solo ad inizio Gennaio e fa freddo. Ma mai come quest’anno abbiamo bisogno di scongelarci prima del solito, se non vogliamo rischiare di arrivare in tremendo affanno in primavera. Purtroppo la sensazione generale è ben lontana da quell’ottimismo settembrino. All’epoca eravamo tutti convinti di avere una squadra, una squadra sufficiente, ma comunque una squadra. Dopo quattro mesi sembra che qualcosa si sia rotto. La squadra sembra essere di nuovo un cantiere aperto.

Abbiamo sopperito all’emergenza portiere ingaggiando lo svincolato (dal Pergocrema) Menegon. Forse ci è piaciuto perchè ci ha parato un rigore qualche settimana fa… speriamo bene. Ma magicamente si apre un’altra questione. Chi mettiamo come Under in mezzo al campo se in porta non abbiamo più gli Under Ragni o Sansonna?

Si parla di uno scambio Andria-Taranto tra Minesso e Russo. L’attaccante nato a Taranto, 5 presenze e un gol quest’anno, (tra l’altro un gol pesantissimo al 92′ che ha regalato agli Jonici la vittoria interna contro il Pavia) è un classe ’91 e quindi molto utile alla nostra causa. Dispiacerebbe per la partenza di Minesso, a mio avviso uno dei più positivi quest’anno (su tutte la gara contro il Piacenza) e dei giocatori più di prospettiva che abbiamo, ma gli scambi si fanno su giocatori di pari valore. Quindi non dovremmo perdere peso offensivo e inoltre guadagnarci sul piano degli Under.

Staremo a vedere, ma difficile che Russo arrivi in tempo per lo Spezia. Quindi le ipotesi sono due in vista della gara di Domenica prossima. O si mette sugli esterni Loiodice (Under) e Menegon in porta, o si continuerà a schierare Ragni in porta, che con Meccariello formeranno la coppia di Under.

Si ma al di là del nostro work in progress, dobbiamo fare i conti con una formazione, quella di Mr Serena, che secondo un sondaggio pubblicato su TuttoLegaPro.com è la maggior delusione dell’intera I Divisione per quanto riguarda il girone d’andata. Difatti a Settembre gli aquilotti liguri erano designati come squadra ammazza campionato.

Arriveranno ad Andria col sangue agli occhi. Vorranno divorarci in un sol boccone e iniziare la loro rincorsa alla Serie B. In tal senso l’A.D. ligure Spalanza (sì, loro hanno un A.D.) ha dichiarato a cittadellaspezia.com:

Sappiamo molto bene quanto è importante questo mese di gennaio. Innanzitutto perchè ha inizio il girone di ritorno, a conferma che ormai il tempo è finito e bisogna caminare. In secondo luogo perché é momento di mercato, dove è necessario operare con intelligenza […]
Una cosa è certa: visti gli impegni particolarmente severi di questo gennaio, vogliamo ricominciare dove abbiamo lasciato. E quindi andare ad Andria per vincere […]

Ora, vogliamo già darci per vinti? Non ci penso proprio. Abbiamo già lasciato troppi punti sul nostro campo quest’anno, soprattutto contro formazione del nord (Bassano, Feralpisalò, Pergocrema) che il nostro tifo e calore se lo sognano. Il Degli Ulivi deve tornare ad essere la nostra roccaforte!

Nella speranza è che la società non smantelli troppo la squadra, e visto che i nostri conti sono in ordine, basterebbe solo una migliore gestione tecnica, come ho già scritto in Ho voglia di un organigramma… serio!, per ottenere davvero dei buoni risultati.

Buon Anno a tutti e speriamo di non soffrire troppo, di tornare ad essere una squadra con una propria identità!

 

Biglietti

I biglietti per l’incontro di Domenica prossima 8 Gennaio contro lo Spezia presso lo Stadio Degli Ulivi e valevole per la prima giornata di ritorno di I Divisione/B di LegaPro, sono acquistabili sul circuito BookingShow e in tutti i suoi punti vendita ufficiali.

I punti vendita di Andria sono i seguenti:

– Agenzia Erredì di Di Bari Raffaele, Via G. Verdi 87/89 (Lun-Sab h10-12, h17-20)

– Studio Elleti Assicurazioni di Loconte Emanuele, Via Reggio Calabria 55 (Lun-Sab h10-12, h17-20)

Il Listino Prezzi Ufficiale, maggiorato del diritto di prevendita pari a €1.50, è il seguente:

Tribuna Centrale €40 (Ridotti Under 17 – Over 65 e donne €30)
Tribuna Laterale €20 (Ridotti Under 17 – Over 65 e donne €15)
Distinti €12 (Ridotti Under 17 – Over 65 e donne €8)
Curva €10 (Ridotti Under 17 – Over 65 e donne €7)

I biglietti sono anche acquistabili Domenica 8 Gennaio, giorno della gara, presso i Botteghini dello Stadio Degli Ulivi (lato Distinti) nell’orario h9:30-12:00.

Clicca qui per accedere alla pagina di acquisto on-line

I tifosi dello Spezia possono acquistare i biglietti del Settore Ospiti (Curva Sud) del “Degli Ulivi” sul circuito  BookingShow prezzo di €10 euro + prev. La prevendita per il settore ospiti si concluderà Sabato 7 Gennaio alle h.19:00.

 

Amarcord

Solo un precedente tra Andria e Spezia al Degli Ulivi. Esattamente 7 anni fa, era il 6 Gennaio 2005, era l’ultimo anno della Fidelis e in panchina c’era Mr Rumignani. Ecco com’è andata:

Serie C1/A 2004/05 – 17a Gta And – 06.01.05
Andria 1 Spezia 1. Gol: 55′ Ragatzu (A); 85′ Guidetti (S)
Tabellino completo

 

Andria

Si è tornati alle vecchie abitudini in casa Andria: neanche l’ombra di una news in vista della gara contro lo Spezia dal sito web ufficiale del club. Staranno ancora smaltendo le sbronze e abbuffate natalizie… diamo tempo!

 

Spezia

Ben diversa invece l’attenzione data alla gara di domani dal sito web del club ligure www.acspezia.com. Infatti come si legge “nell’organo di informazione ufficiale dello Spezia”, nella conferenza stampa di ieri post allenamento, Mr Serena ha dichiarato:

Domenica avremo bisogno di giocare una grande partita di attenzione e sacrificio perchè i pericoli sono dietro l’angolo. L’Andria è una squadra insidiosa, con molta qualità in avanti dove schierano praticamente quattro punte, molto affiatate. Li abbiamo studiati e siamo consapevoli di quanto possano essere pericolosi, specie nelle ripartenze; da parte nostra servirà equilibrio e attenzione e solo dopo potrà emergere la nostra qualità; se pretendiamo che la qualità faccia la differenza senza il sacrificio, ci sbagliamo di grosso

Come si apprende da www.acspezia.comlo Spezia è tornato a lavoro Martedì scorso, impegnato in una doppia seduta di allenamento sul terreno in sintetico dell’Alberto Picco. Lavoro atletico di potenziamento al mattino, lavoro tecnico-tattico nel pomeriggio.

Ancora nessuna grande novità di mercato per Mr Serena, anche se lo Spezia sarà sicuramente tra le protagoniste di questa finestra invernale di mercato. Grande necessità di sfoltire la rosa, ma anche di acquistare per rimpiazzare  Carrobbio e Mastronunzio alle prese con le spinose vicende giudiziarie. Da registrare solo la consensuale rescissione di Davide Marchini, dopo aver disputato 28 partite e segnato due reti quest’anno.

 

Clicca qui per visualizzare il programma completo della 17a Giornata di Andata e la classifica aggiornata della I Divisone/B

 

Potresti anche essere interessato a:

Ho voglia di un organigramma… serio!

Portogruaro 1 Andria 1: Un punto è meglio di zero… ma che spreco

Andria 1 Pergocrema 2

Andria v Pergocrema: Sudare e onorare la maglia

Andria 3 Paganese 2: Avanti in Coppa

Siracusa 2 Andria 0: Giudizio rinviato

Siracusa v Andria: In Sicilia in cerca di un’identità

Andria 1 Feralpisalò 1 & Andria 1 Bassano 1: Copia & Incolla… o quasi

Andria v Feralpisalò: Per continuare la risalita