Stay hungry, stay foolish! Anche Del Piero saluta Steve Jobs

Dopo la notizia della morte di Steve Jobs, il web è stato invaso da attestati di stima nei confronti del “visionario” co-fondatore della Apple, che con la sua tentatrice Mela Morsicata, l’Iphone e Ipad, ha indelebilmente marchiato la nostra era digitale e in qualche modo influenzato le nostre vite. A 56 anni Steve Jobs ha perso la battaglia contro il cancro al pancreas che lo aveva colpito una prima volta nel 2004.

 

Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito della Apple a firma di Tim Cook, l’uomo che ha preso le redini della società da quando Steve Jobs si è ritirato a causa della malattia:

“Abbiamo perso un visionario e un genio creativo e il mondo ha perso un meraviglioso essere umano. Chi di noi ha avuto la fortuna di conoscerlo e lavorare con Steve ha perso un caro amico e un mentore capace di dare ispirazione. Steve lascia una società che solo lui avrebbe potuto costruire e il suo spirito sarà per sempre alle fondamenta di Apple”

 

Tutte le più alte personalità hanno voluto manifestare la propria partecipazione emotiva a questa perdita, dal Presidente Obama a Bill Gates, a Mark Zuckerberg.

Nel mondo del calcio una testimonianza in tal senso è arrivata da un personaggio sensibile come Alessandro Del Piero, che sulla sua Pagina Ufficiale Facebook www.facebook.com/AlessandroDelPiero ha così scritto:

“Come credo molti di voi, questa mattina mi sono svegliato con la brutta notizia della morte di Steve Jobs, uno che con la forza delle idee e della creatività ha provato a cambiare il mondo, almeno un po’. Di sicuro verrà ricordato come un grande del nostro tempo, a lui rivolgo il mio pensiero”

Steve Jobs ha sicuramente cambiato il modo di comunicare e lavorare, dimostrando come con dedizione, abnegazione e anche con un pizzico di follia ogni obiettivo possa essere raggiunto.

Siccome ritengo che la morte di un uomo positivo non debba rattristare ma piuttosto rendere propositivi e positivi, mi piace concludere con una frase leggendaria, quasi un motto, pronunciata dallo stesso Steve Jobs all’Università di Stanford nel 2005:

Stay hungry, stay foolish!

(Siate affamati, siate folli!)

e con un video simpatico, tratto da un film generazionale come Forrest Gump di Robert Zemeckis del 1994, in cui Forrest scopre di aver investito in una compagnia nel settore della frutta…

Forrest Gump e Apple – YouTube