Spezia 0 Andria 0: Chi ben comincia…

Report: Spezia 0 Andria 0

Lega Pro 2011/12 – I Divisione/B  – 1a Giornata Andata
Dom 04 Set 2011 h14:30 
La Spezia, Stadio Alberto Picco

 

Spezia: 1 Russo, 2 Bianchi (74′ 16 Vannucchi), 3 Rivalta, 4 Carobbio, 5 Lucioni, 6 Murolo, 7 Madonna, 8 Bianco (62′ 14 Buzzegoli), 9 Mastronunzio, 10 Iunco, 11 Testini (56′ 15 Casoli). Panchina: 12 Conti, 13 Pedrelli, 17 Ferretti, 18 Lollo. 
Allenatore: Gustinetti

Andria: 1 Spadavecchia, 2 Pierotti, 3 De Giorgi, 4 Arini, 5 Cossentino (85′ 13 Cipriani), 6 Zaffagnini, 7 Manco (56′ 18 Comini), 8 Paolucci, 9 Del Core, 10 Innocenti, 11 Minesso (67′ 15 Contessa). Panchina: 12 Ragni, 14 Evangelisti, 16 Berretti, 17 Loiodice. Allenatore: Di Meo

Gol:

Ammoniti: 17′ Testini (S), 32′ Cossentino (A), 43′ Del Core (A), 48′ Arini (A), 51′ Manco (A), 87′ Cipriani (A)

Arbitro: Penno di Nichelino

Spettatori: 5.427 (fonte www.stadiapostcards.com)

 

Pronti via e il campionato di Prima Divisione 2011/12, il terzo consecutivo per l’Andria nella terza serie nazionale, è iniziato. Prima di campionato dall’alto tasso di difficoltà per gli uomini di Mr Di Meo, debuttante della categoria, in casa di quello Spezia da tutti designato come principale candidata alla promozione in Serie B.

Quindi Spezia schiaccia sassi contro un’Andria dal “solito” basso profilo, che si incontrano all’esordio stagionale. Risultato scontato? Ma neanche per sogno! L’Andria è andata a giocarsela senza timori reverenziali, senza rinunciare al gioco, senza rinunciare ai dettami di Mr Di Meo, senza rinnegare il 4-2-3-1 sperimentato fin’ora. Con una squadra ben messa in campo, la formazione di Mr Di Meo ha fatto vedere di che pasta è fatta, concedendo poco ai quotati avversari, che per carità le loro occasioni le hanno avute e hanno dimostrato il loro valore, ma proponendosi anche in fase d’attacco e senza mai andare troppo in affanno in fase difensiva. Conseguenza di ciò uno 0 a 0 tutt’altro che monotono, in cui Del Core sul finale per poco con concedere la gioia massima al popolo andriese con un rasoterra dal limite, che il portiere ospite Russo ha deviato in angolo.

Quindi esordio più che positivo per un’Andria rinnovata per 6/11 rispetto alla passata stagione, con i nuovi e previsti innesti di Zaffagnini (al posto dello squalificato Mucciante), Manco, Innocenti e Arini (al posto di un Caremi non ancora al top), ma anche con delle novità dell’ultimo momento in difesa quali De Giorgi esterno a sinistra e Cossentino al centro della difesa al posto di Cipriani.

Ovviamente soddisfatto Mr Di Meo, che in conferenza stampa post-partita dichiara (fonte www.acspezia.com):

Sono ovviamente contento; non volevamo concedere nulla allo Spezia e direi ci siamo riusciti. Loro hanno un grandissimo potenziale se li si lascia giocare, ma siamo stati bravi a stringere le linee sui loro affondi. Speriamo i nostri tifosi siano contenti. Alla fine abbiamo anche rischiato di vincere, ma il risultato mi sembra giusto. Obiettivi? Lo Spezia è una signora squadra che punta a stravincere questo campionato, noi invece dobbiamo raggiungere al più presto la salvezza; cerchiamo di fare il nostro campionato partita dopo partita. Grinta e cattiveria saranno le nostre armi; stiamo bene fisicamente e lo abbiamo dimostrato oggi. Abbiamo lottato e corso, è il nostro dovere

Mr Gustinetti proprone uno schieramento speculare a quello dell’Andria, un 4-2-3-1 senza gli indisponibili Marchini, Papini ed Evacuo, con Bianco a centrocampo al fianco di Carobbio e in avanti il tridente Madonna-Iunco-Testini alle spalle di Mastronunzio. Roba da far tremare chiunque. Ma un’Andria ordinata è attenta irretisce la manovra ligure, chiudendo gli spazi e concedendo poco agli avversari. Nel post gara Mr Gustinetti dichiara (fonte www.acspezia.com):

Accettiamo il risultato del campo, ma è chiaro che mi aspettavo una partita ed un risultato sicuramente diverso, anche in considerazione della partenza frizzante che avevamo avuto. […] L’Andria ha giocato la sua partita, interpretando il match come dovrebbe fare una squadra che vuol far bene al ‘Picco’; non ci facevano ripartire, anche con falli tattici. Abbiamo comunque fatto vedere buone cose nel corso del match, creando tante occasioni e soffrendo pochissimo, grazie ad una difesa molto attenta

La gara con lo Spezia è stata anche la gara d’esordio per la I Divisione 2011/12 visto l’anticipo dell’incontro alle 14:30, ma ha anche rappresentato l’esordio assoluto, almeno a mia memoria, di un’Andria in completo verde! Già, ma perché il verde? Un colore più legato alla nostra tradizione era impossibile da trovare? Visto che lo Spezia ha un completo interamente bianco, sarebbe bastata una prima maglia “classicamente” a fondo blu (anziché a bande verticali bianco/azzurre), per evitare quest’esordio atipico. Ma questi sono forse dettagli da fanatico. Da chi vede nei colori sociali un simbolo di appartenenza, un valore forse ormai superfluo.

Tornando alla gara, al di là degli aspetti tecnici e tattici, ciò che contava  alla prima era confermare quanto di buono fatto in questo precampionato, e così è stato. Siamo usciti imbattuti dal “Picco” di La Spezia senza sfigurare, senza rinunciare al gioco e mostrando solidità difensiva, portando a 5 il numero di gare ufficiali (4 di Coppa e 1 di Campionato) con la nostra porta inviolata.

Direi che fin’ora Mr Di Meo stia facendo al meglio sua la frase di un celebre cestista NBA degli anni ’90, Reggie Miller, che recitava “l’attacco vende i biglietti, ma la difesa vince le partite”. Non mi sembra poco come inizio. Certo bisogna migliorare la prolificità in fase d’attacco, ma una difesa solida è già un buon punto di partenza.

Messa da parte questa buona prestazione, ci aspetta ora l’esordio al “Degli Ulivi”, che sarà in notturna e in posticipo alle 20:45 di Lunedì 12 Settembre, con diretta su RaiSport 1. Di fronte ci sarà la Cremonese di Mr Brevi, un’altra candidata al salto di categoria (ma quest’anno sarà molto spesso così) che non ha potuto giocare la prima di campionato contro la Carrarese, a causa del nubifragio che si è abbattuto su Cremona e che ha costretto il direttore di gara alla sospensione dell’incontro all’8° minuto del primo tempo sul risultato di 0 a 0. La Cremonese non vorrà perdere tempo, vista la penalizzazione di 6 punti inflittale dalla Lega per le note vicende estive legate al calcioscommesse, quindi scenderà in Puglia con l’intento di far bottino pieno.

Godiamoci questo risultato più che positivo, partendo una confermata solidità difensiva, ma mirando a dare più prolificità all’attacco con un lavoro settimanale mirato. Intanto buono l’esordio, e vorrei sottolineare il carattere che la squadra ha dimostrato in un gara così difficile, direi riflesso del carattere del suo allenatore. E anche questo è un altro aspetto positivo di quest’inizio di stagione.

 

PhotoGallery: http://www.cittadellaspezia.com/fotogallery/Spezia-Andria-Bat-0-0-Prima-divisione-529_1.aspx

 

Risultati Ultimo Turno

1a Giornata Andata

Dom 04.09.2011 14:30 Spezia – Andria 0-0
Dom 04.09.2011 15:00 Barletta – Frosinone 1-0
Dom 04.09.2011 15:00 Bassano – Lanciano 0-1
Dom 04.09.2011 15:00 Cremonese – Carrarese sospesa
Dom 04.09.2011 15:00 Latina – Siracusa 1-1
Dom 04.09.2011 15:00 Portogruaro – Pergocrema 0-1
Dom 04.09.2011 15:00 Sudtirol – Piacenza 1-2
Dom 04.09.2011 15:00 Trapani – Prato 2-1
Dom 04.09.2011 15:00 Triestina – Feralpisalò 1-0

 

Classifica

Totale Casa Fuori Reti
PT G V N P V N P V N P GF GS DIF
Lanciano 3 1 1 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 +1
Barletta 3 1 1 0 0 1 0 0 0 0 0 1 0 +1
Pergocrema 3 1 1 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 +1
Trapani 3 1 1 0 0 1 0 0 0 0 0 2 1 +1
Triestina 3 1 1 0 0 1 0 0 0 0 0 1 0 +1
Andria 1 1 0 1 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0
Latina 1 1 0 1 0 0 1 0 0 0 0 1 1 0
Siracusa 1 1 0 1 0 0 0 0 0 1 0 1 1 0
Spezia 1 1 0 1 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0
Carrarese 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Bassano 0 1 0 0 1 0 0 1 0 0 0 0 1 -1
Feralpisalò 0 1 0 0 1 0 0 0 0 0 1 0 1 -1
Frosinone 0 1 0 0 1 0 0 0 0 0 1 0 1 -1
Portogruaro 0 1 0 0 1 0 0 1 0 0 0 0 1 -1
Prato 0 1 0 0 1 0 0 0 0 0 1 1 2 -1
Sudtirol 0 1 0 0 1 0 0 1 0 0 0 1 2 -1
Piacenza* -1 1 1 0 0 0 0 0 1 0 0 2 1 +1
Cremonese* -6 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Cremonese e Carrarese una partita in meno

 

Prossimo Turno

2a Giornata Andata

Dom 11.09.2011 15:00 Carrarese – Latina
Dom 11.09.2011 15:00 Feralpisalò – Sudtirol
Dom 11.09.2011 15:00 Frosinone – Spezia
Dom 11.09.2011 15:00 Lanciano – Triestina
Dom 11.09.2011 15:00 Pergocrema – Bassano
Dom 11.09.2011 15:00 Piacenza – Trapani
Dom 11.09.2011 15:00 Prato – Barletta
Dom 11.09.2011 15:00 Siracusa – Portogruaro
Lun 12.09.2011 20:45 Andria – Cremonese  Rai Sport 1