Secondo posticipo di LegaPro su SportItalia?

Faccio un giro su internet cercando news e scopro una supernovità! Leggo da più parti come “ufficialità” che dalla terza di campionato, ovvero dal prossimo 18 Settembre, la LegaPro avrà non una ma ben due gare in posticipo e trasmesse in diretta televisiva.

Probabile partnership tra LegaPro e SportItalia per la trasmissione di un ulteriore posticipo serale

 

L’emittente interessata, a quanto scritto, è SportItalia che ha siglato un accordo con la LegaPro per i diritti in esclusiva di un ulteriore posticipo da trasmette sui propri canali sempre di Lunedì ma alle ore 19:00. In pratica gli appassionati di questa categoria al Lunedì potranno godersi due gare in rapida successione, sintonizzandosi alle 19:00 su SportItalia e alle 20:45, appenna conclusosi il primo posticipo, su RaiSport1.

Fin qui tutto bello e tutto super fascinoso, a mi dico… verifichiamo questa notizia. Se tutti la danno per ufficiale allora deve esserci traccia di questa ufficialità sui rispettivi siti web di SportItalia e LegaPro. Invece qui tutto tace. Possibile che una tale novità non venga per niente pubblicizzata da chi è il diretto interessato?

In realtà la notizia per prima trapela come ufficiale su TuttoLegaPro.com e di qui rimbalzate su innumerevoli testate web. Ma da lì a poco in un’altra intervista, sempre su TuttoLegaPro e a firma di Valeria Debbia, fatta al conduttore e redattore di SportItalia Michele Criscitiello, la notizia viene parzialmente smentita. E’ sì confermato l’interesse dell’emittente controllata dalla Holland Coordinator and Service nel trasmettere gare di LegaPro, ma si evidenzia come che al momento non è stato ancora siglato alcun accordo formale con la Lega per la vendita dei diritti televisivi.

Nell’articolo succitato, Crisitiello infatti precisa:

“C’è un grande interesse da parte nostra verso il campionato di Lega Pro, ma non c’è ancora niente di ufficiale […] soprattutto dopo il positivo incontro che abbiamo avuto con il direttore generale della Lega Pro Francesco Ghirelli e con la responsabile dell’area comunicazione Gaia Simonetti, ma per ora non possiamo parlarne come di una cosa ufficiale”

Quindi per il momento ancora nulla di ufficiale, ma certo se l’incontro tra le due parti c’è stato, probabilmente si tratta di questione di ore.

Nel frattempo godiamoci il posticipo di Lunedì prossimo Andria v Cremonese e chissà che da qui a poco il numero di gare in diretta TV della nostra Andria non possano aumentare, a vantaggio soprattutto di coloro, e sono tanti, che seguono l’Andria a distanza.